L’organizzazione: Selex ES, società del gruppo Finmeccanica, è leader internazionale nelle tecnologie elettroniche e informatiche applicate ai sistemi di difesa, all’aerospazio, alla sicurezza e protezione delle informazioni delle infrastrutture e del territorio nonché alla realizzazione di soluzioni “smart” sostenibili. E’ specializzata nella progettazione e sviluppo di sistemi, prodotti, soluzioni e servizi hi-tech per le seguenti aree di business: automazione, Technology, logistica e mobilità, sicurezza, sistemi avionici, sistemi  per la difesa.

Selex ES vanta una consolidata esperienza nella fornitura di soluzioni e servizi ICT,  sviluppando e commercializzando un ampio panorama di soluzioni e sistemi ICT in tutte le filiere operative dei principali segmenti di mercato, anche quello delle Utilities (power, acqua e gas).

Ruolo nel progetto: Grazie al Progetto, Selex ES potrà dotarsi delle competenze necessarie alla gestione di micro-grid virtuali che consentono di ottimizzare dal punto di vista economico il consumo di insiemi di siti geograficamente distribuiti, connessi da una rete di distribuzione non proprietaria. Tali competenze saranno applicabili, nel breve termine, ad un’ampia varietà di contesti.

Le competenze acquisite saranno inoltre propedeutiche alla realizzazione di sistemi per la gestione e il controllo di micro-grid fisiche dotate di rete di distribuzione proprietaria, applicabili ad aree di nuova urbanizzazione o ad aree territorialmente circoscritte e spiccatamente energivore.

Tali micro-grid, potendo operare sia in isola sia connesse alla rete, saranno in grado di supportare la stabilità della rete esterna (attraverso il distacco dalla stessa, la riduzione dei carichi o l’immissione in rete di energia) indirizzando esigenze che saranno sempre più all’attenzione del mercato a seguito del diffondersi delle “Smart Grid”.

Interesse nei risultati del progetto: L’azienda si propone di:

    • acquisire la possibilità di aumentare le proprie competenze sistemistiche nel campo delle reti elettriche intelligenti;
    • aumentare il proprio know-how nella progettazione di impianti alimentati da fonte solare;
    • valutare l’ efficacia e l’ efficienza di impianti integrati con un sistema dedicato allo storage energetico;
    • dotarsi di “dimostratori” permanenti che possono essere usati come referenza nel confronti del mercato;
    • avere la possibilità, finalizzando la ricerca industriale portata avanti nel progetto, di incrementare il proprio portafoglio inserendovi i nuovi prodotti o le nuove soluzioni studiate;
    • proporre, al termine del progetto, delle modifiche alla normativa esistente finalizzate non solamente ad una maggiore apertura del mercato elettrico ma soprattutto proponendo una incentivazione dedicata al micro storage energetico a supporto delle smart grids;
    • ottimizzare economicamente i consumi di una micro-grid virtuale: sistema costituito da un insieme carichi/generatori geograficamente distribuiti, connessi da una rete di vettoriamento non proprietaria;
    • acquisire competenze propedeutiche alla realizzazione di sistemi per la gestione e il controllo di micro-grid fisiche: sistemi costituiti da generatori/carichi interconnessi da una rete di distribuzione proprietaria e connesse alla rete di distribuzione mediante un unico punto di interfaccia, che consente in caso di guasti o altre situazioni problematiche, di disconnettere la micro-rete dal sistema di distribuzione pubblico (funzionamento ad isola).

Persone di riferimento: Dott. Giovanni Trombetta, Ing. Giuseppe Martufi, Ing. Fabio Russo.